Sanremo: Big e star internazionali più visti dei giovani, non di Benigni

by , under Varie

Festival di Sanremo su PopOn

I dati Auditel sulla terza serata del Festival di Sanremo anche stamane danno il loro verdetto: i Big e le star internazionali fanno più ascolti dei giovani, ma non bissano neanche lontanamente il successo dell’anno scorso. Questi i numeri: sono stati 12 milioni 770 mila i telespettatori della prima parte della lunga puntata

di ieri, andata in onda dalle 20:45 alle 23:44. Lo share è stato del 45, 63% contro il 37.29% (e 11 mila spettatori e rotti) della seconda serata. Nella seconda parte poi (dalle 23:44 all’1:25), nonostante l’ora tarda si saleancora: i Big da ripescare registrano uno share del 57,16% con 6 milioni 533 mila telespettatori, contro i 6 milioni di ieri per uno share del 40.20%. Un successo, se non lo si paragona a quello dello scorso anno. Quando per la serata dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia con la partecipazione seguitissima di Roberto Benigni sull’Inno di Mameli, davanti al Festival in tv si assiepò la metà esatta dei telespettatori italiani (50.23% di share per 15 milioni e 398 mila spettatori), percentuale che crebbe sensibilmente nella seconda parte, arrivando al 53.21% di share per 7 milioni e 529 mila telespettatori. Stasera, nonostante ciò, lo show prosegue tranquillo il suo corso: sarà la volta dei duetti dei Big con i loro ospiti italiani scelti (per la lista dei duetti e gli artisti interpellati, vedi Notizia). Poi, al termine delle esibizioni, il televoto lascerà sul campo altri due eliminati. I dieci Big rimanenti andranno in finale

Venerdì 17 febbraio 2012

Vai alle Notizie sul Festival di Sanremo
Vai alle altre Notizie

Condividi