Italian Songbook Vol.2

by , under Disco di inediti

Morgan su Popon

Sony Music, 2012

Negli ultimi dieci anni Marco Castoldi, per tutti Morgan, ha visto crescere la sua fama grazie alla partecipazione al programma X Factor, alle iperboli in ambito gossip e una serie di album trascurabili, che puntualmente hanno fatto rimpiangere la profondità e la bellezza di un lavoro come Canzoni dell’appartamento che nel 2003 aveva unito in un coro unanime fan e critica.
Non fa eccezione Italian songbook vol.2, nel quale l’ex leader dei Bluvertigo (alla luce dei fatti rimpianti anch’essi) ripercorre

in maniera disordinata – per approccio, qualità stilistica ed espressiva – un buon numero di brani che hanno segnato la storia della canzone italiana, con l’aggiunta di un paio di inediti: l’esile strumentale Desolazione, che ha l’aria di un bozzetto da portare a termine, e Una nuova canzone, che tenta di riallacciare senza esito un discorso di valido songwriting. D’altro canto però, tra le cover migliori in programma, vanno segnalate la splendida Hobby (Luigi Tenco), per via di un arrangiamento di spessore e per un’interpretazione sentita quanto originale; Non insegnate ai bambini (Giorgio Gaber), caratterizzata da una penombra espressiva affascinante, e Marianne (Sergio Endrigo) che con la sua splendida luce melodica si lascia cantare senza remore. Non convince l’episodio in scaletta che vede la collaborazione dei Cluster, che spalleggiano Morgan in Si può morire (I Gufi), e quello eccessivamente enfatizzato che rende omaggio a Nino Rota, quella Speak softly love da Il Padrino fin troppe volte proposta da altri artisti. Morgan cerca sempre il colpo a sorpresa, la scelta singolare, la sfida creativa che spesso lo porta in vicoli senza uscita, in strade buie che segnano in tono minore questo lavoro.
Peccato, perché il nostro ha più volte dimostrato di avere stoffa. Peccato, perché preferiremmo vedere Morgan riuscire a mettere insieme una manciata di canzoni superbe, anziché continuare a riscrivere pagine di un passato altrui senza pensare al proprio futuro.

Scritta da Roberto Paviglianiti

Tracklist:
* Desolazione
* Marianne
* Si può morire
* Io che non vivo / english version
* Hobby

* Il gioco del cavallo a dondolo
* Abbracciami
* Donna bella non mi va
* Speak softly love
* Sole malato
* Una nuova canzone
* Non insegnate ai bambini
* Io che non vivo
* Sole malato / english version
* Parla più piano

PopOn consiglia l’ascolto di Non insegnate ai bambini, Marianne, Hobby!

Vai alla pagina di Morgan
Vai alle altre Recensioni

Condividi