Posts Tagged: Recensione disco

Unici al mondo

Sony Music, 2011 E’ tornato. E’ tornato davvero e con le migliori intenzioni. Il principe delle ballate d’amore è tra noi, vivo e vegeto. Consentiteci lo stupore visto il sopimento degli ultimi dischi e lasciateci gioire per la ritrovata ispirazione. Lui è Michele Zarrillo, il disco che dà soddisfazione al nostro udito è Unici al

Read on »

Non vale tutto

Carosello Records Niccolò Agliardi è un bravo autore, sa usare bene le parole, scrive belle canzoni per i colleghi e bla bla bla, tanti complimenti all’artista in erba che si farà e che promette bene. E’ evidente che qualcosa sfugge anche alle orecchie più attente, ma non a quelle più sensibili, che colgono i tratti

Read on »

Presente

Tattica L’idea c’è, ed è lodevole. Autogestirsi discograficamente non è una novità per la maggior parte dei giovani emergenti, ma per un artista affermato è senz’altro un passo coraggioso e nuovo. Questo garantisce un posto nella storia a Presente, nuovo disco di inediti di Renato Zero, preconizzatore, forse, di un’attitudine destinata a fare numerosi seguaci,

Read on »

Da solo

Warner Music Da solo, il nuovo album di Vinicio Capossela, ci regala una certezza: oggi siamo di fronte a quello che è uno dei migliori cantori del nostro tempo. Con quella voce riconoscibile e le atmosfere perennemente sospese tra romanticismo, fiaba onirica ed echi circensi, l’artista riesce a raccontare piccole grandi emozioni con una delicatezza

Read on »

Egocentrica

Isola degli Artisti/Warner Music Egocentrica fa rima con brava. Perdonateci l’ardita licenza poetica, ma dopo aver ascoltato il disco d’esordio di Simona Molinari, giovane promessa rivelatasi nell’ultima edizione del Festival di Sanremo, ne siamo più che mai convinti. E se qualcuno avesse ravvisato un paragone con gli inizi di un’altra “brava” e a volte forse

Read on »

Sushi e coca

Tamburi usati/Venus I tamburi dei Marta sui Tubi saranno pure usati, ma in mano loro suonano come nuovi. Significa forse che non è sempre la novità a darci la misura di cosa è buono e cosa no, ma funzionale a questo fine è anche quella grana di vissuto che solo il tempo e l’uso sanno

Read on »

Non solo live

Momy Records/Universal Ascoltando Non solo live, qualche maligno potrebbe chiedersi se questo non sia l’ennesimo tentativo di Umberto Tozzi di rilanciarsi sul mercato discografico. La realtà, a nostro parere, è un’altra: l’artista torinese, come ha avuto modo anche di spiegare in una recente intervista a PopOn, si è già tolto le sue soddisfazioni in hit

Read on »

La vista concessa

Carosello Records La vista concessa, il nuovo disco con cui Roberto Angelini si ripresenta al pubblico a cinque anni di distanza dal suo ultimo album di inediti, è un disco lento, malinconico, cupo. Ha la consistenza di un liquido nero e denso, che si muove e si espande dentro certi bordi, senza fuoriuscirne mai. Sonorità

Read on »

Musiche ribelli

SonyBMG Serviva un segnale forte e chiaro. Per questo, di fronte al marasma generale e alla costante perdita di punti di riferimento, Luca Carboni sceglie di fermarsi un attimo, guardare alla nostra storia musicale, e fissare alcuni irrinunciabili paletti. Ripescando dalla memoria collettiva e personale alcune canzoni essenziali, davvero immancabili, eppure clamorosamente dimenticate. È il

Read on »

Storie

SonyBMG Finché canti d’amore è anche più facile essere delicati e cantare con voce pacata e morbido andamento, ma quando usi lo stesso metro per raccontare di violenza, morte e ingombrante civiltà senza risultare inappropriato, allora devi proprio essere bravo. E non è certo allo stupore che miriamo con questa affermazione, perché che Gino Paoli

Read on »